Meleto
Meleto

Meleto

Si trova in posizione limitrofa al castello, a 370 metri s.l.m,  nella zona più calda e più riparata dal vento. Accanto al Sangiovese, sono presenti Malvasia Nera, Merlot, Vermentino e Trebbiano Toscano. La composizione del terreno è principalmente di tipo argilloso.

Leggi Tutto
San Piero
San Piero

San Piero

È la zona confinante con la Pieve di Spaltenna (X Secolo) la cui chiesa è di proprietà di Castello di Meleto. I vigneti di questa zona scendono fino alle porte del borgo di Gaiole in Chianti, a 390 metri s.l.m. È l’area più aperta.

Leggi Tutto
Casi
Casi

Casi

Situata nella valle sotto al borgo medievale di Vertine, a 420 metri s.l.m,  presenta un clima temperato grazie anche alla presenza di boschi che la circondano. Il Sangiovese è, come nelle altre macrozone, il protagonista e qui trova condizioni ideali.

Leggi Tutto
Poggiarso
Poggiarso

Poggiarso

Mai nome fu più appropriato. È la più arida e la più fredda tra le unità poderali del Castello. Le pendenze sono importanti e l’altitudine sfiora i 530 metri s.l.m. Qui il Sangiovese trova condizioni climatiche estreme, che determinano una scarsa produzione.

Leggi Tutto
Moci
Moci

Moci

È la zona che guarda verso la città di Siena, con altezza variabile dai 350 ai 480 metri s.l.m. I periodi primaverili sono caratterizzati da escursioni termiche importanti tra giorno e notte, le estati sono molto calde e gli inverni rigidi, con frequenti nevicate.

Leggi Tutto