ANTEPRIME TOSCANE: LE PROPOSTE DI CASTELLO DI MELETO

ANTEPRIME TOSCANE: LE PROPOSTE DI CASTELLO DI MELETO 
Continua di progetto di valorizzazione delle microzone di proprietà 
A Chianti Classico Collection, il Meleto Chianti Classico 2016  affiancato dalla Riserva, Vigna Casi 2015
 
Gaiole In Chianti, 09/02/2018 - Anche quest’anno Castello di Meleto non perde l’appuntamento con le Anteprime Toscane e propone in degustazione accanto a Vigna Casi 2015, il Chianti Classico Riserva prodotto dalle uve del migliore vigneto del podere Meleto, anche il Meleto Chianti Classico 2016. Durante la degustazione alla Stazione Leopolda, il 12 e 13 febbraio, in occasione del Chianti Classico Collection, sarà quindi possibile comparare le diverse espressioni del Sangiovese delle annate 2015 e 2016.
 
Il lavoro impostato a Castello di Meleto dall’agronomo Giovanni Farina e dall’enologo Matteo Menicacci delinea sempre di più con maggior forza e decisione il progetto di valorizzazione delle microzone di proprietà. Con un’estensione maggiore di 1000 ettari di cui circa 160 a vigneto, situati in diverse condizioni di suolo, pendenza, esposizione e microclima nel Comune di Gaiole in Chianti, l’azienda sta percorrendo un lungo lavoro di selezione, individuando le vigne dove il Sangiovese si esprime meglio. Queste sono destinate a diventare una vera e propria collezione di produzioni che esprimono il carattere di ogni specifico vigneto.
 
La produzione vinicola del Castello, ottenuta da una vendemmia quasi totalmente manuale, permette di eseguire un’accurata selezione di grappoli già a partire dalla raccolta in vigna, utilizzando così sole le migliori uve per produrre i vini firmati Castello di Meleto.
 
I vini presenti all’Anteprima:
VIGNA CASI CHIANTI CLASSICO 2015 
Dal 2013, la Riserva di Castello di Meleto ha fatto un salto direttamente al 2015. L’annata, tra le più calde degli ultimi tempi, ha privilegiato nettamente i vini nati dai vigneti più alti del Chianti. Situata nella valle sotto al borgo medievale di Vertine, a 400 m di altitudine, Vigna Casi presenta un clima temperato e fresco grazie anche alla presenza di boschi che la circondano. Il Vigna Casi Chianti Classico 2015 è un vino con più corpo, che esprime una maggiore rotondità e morbidezza.
 
MELETO CHIANTI CLASSICO 2016
L’annata è stata più fresca e caratterizzata da maggiori precipitazioni. Il 2016 è un vino elegante e complesso, con note di frutto più sottolineate. Buona l’acidità, che promette un’evoluzione prolungata in bottiglia.